SII CURIOSO, SII CORAGGIOSO, SII LIBERO! ❤️

Ci hanno insegnato come dovremmo comportarci.
E che dobbiamo cercare di assomigliare sempre alla gente che ci circonda.

Ci hanno insegnato di subire, sopportare, adeguarci, annullarci.
Perdendo il colore, la passione, la vita, l’amore.
E che non dobbiamo mai desiderare niente per noi stessi.

Perché?
Perché se vuoi bene a te stesso allora sei egoista.
Devi solo pensare agli altri.

Poi che altro?
Devi fare quel lavoro solo perché non si trova altro.
Devi scegliere quel uomo o quella donna solo perché è un buon partito o perché ti devi accontentare.

Devi scegliere quella macchina perché non ti puoi permettere di meglio o ti permetti il meglio per far venire l’invidia a chi ti vede guidarla.

Non devi sognare.
Devi solo soffrire.
Sì perché soffrendo si guadagnano tanti soldi.
Io mi chiedo, allora perché i lavoratori meno pagati sono proprio quelli che si fanno un culo dalla mattina alla sera e non arrivano da stipendio a stipendio?
Per me sono solo schiavi.
Non si godono niente.
Il treno della loro vita scorre su un binario sul quale loro non saliranno mai.

Io non mi sono mai adattata a quel mondo di chi era programmato a programmare gli altri.
Per molto tempo ho cercato solo di nascondere quanto mi sentivo diversa perché pensavo fosse sbagliato.

Invece ora sono fiera di me.
Sono grata di essere diversa.
Sono felice di non essermi adeguata a un immagine che non sentivo mia.
Anche quando mi sentivo dire “Sii realista, scendi dalle nuvole”, io continuavo a volare.

La passione e la libertà erano le mie linee guida.
Tutto quello che ho sognato ho sempre realizzato.
A volte avevo tutti contro. Tutti!
Ma seguivo solo la strada della passione che sentivo accesa nel cuore.
Sempre!

Oggi mi è capitato di leggere un libro dove lo scrittore ha fatto stampare la pagina al contrario dicendo “C’è un modo diverso di vedere le cose”.
Ecco quello è il mio modo di vedere le cose.

Non si può vivere con la paura di cosa porterà il domani o con la paura di immigrati, uragani, incidenti e di cosa penseranno gli altri.
Quello che non conosciamo ci mette paura.

Aprendo la mente allarghiamo le zone di comfort.
È così che cambiamo il mondo.
Cambiando noi stessi.

Uscire dalla routine, fare una strada diversa, cambiare abitudine, conoscere persone e culture nuove, scoprire cose che non sognavamo di incontrare, imparare qualcosa di nuovo… Dovremmo farlo ogni giorno!

Perché quello che ci fà sentire vivi è conoscere, crescere, evolvere.
Vivere la vita come un avventura.

Non possiamo fermarci e vivere altri 20, 30 o 40 anni sempre la stessa giornata a ripetizione.

Sii curioso, sii coraggioso, sii libero!

Annunci

DONARE È AVERE

Oggi ho pensato a quello che molte persone chiamano amore.
Quelle cose come “tu sei mio… tu sei mia”…

Quello non è amore.
L’amore non ha le catene.
L’amore è libertà.

Possesso è solo un segno che non ci sentiamo completi come persona e per questo dobbiamo avere chi ci amerà.

In realtà l’unica cosa che abbiamo è l’amore che proviamo verso le persone a noi care. Nostro è quel amore. Possediamo quello che doniamo.
Sempre.

Sia in coppia che in amicizia che con un senzatetto… Sempre!
Donare è avere!

SONO UNA PECORA NERA E ME NE VANTO

Photo: Pixabay

Sono nata sotto il segno di sagittario e già questo ti fà capire quanto (NON) sono “normale”. 🤣

La cosa alla quale tiene di più un sagittario è la libertà.

Sempre e in qualsiasi occasione devo sentirmi libera.

Scappo appena qualcuno cerca di mettermi una catena.

Ho sempre pensato che c’era qualcosa che non andasse bene nel mio modo di fare le cose.
Ogni volta facevo tutto in modo completamente diverso dagli altri.

Ovviamente ero la minoranza o addirittura a volte l’unica a comportarmi in un certo modo.

Così ho vissuto per tantissimi anni. Troppi a dire la verità.

Anche adesso a 38 anni, mi sento molto diversa dalle persone che mi circondano. Ma sono veramente felice di esserlo perché finalmente mi accetto così come sono.
Mi sento un po’ bambina con tantissima magia intorno a me.

Perché?

Perché questo significa vivere la vita come desidero io, e non quella che decidono gli altri.

Significa andare a lavoro e non essere schiava di una vita da dipendente e fino alla pensione.

Significa guardare i colleghi di lavoro e provare compassione per quelle espressioni di desiderio di vita completamente prosciugato che da anni portano sul loro viso.

Significa avere occhi e soprattutto cuore curioso, aperto alla vita e a tutto ciò che mi circonda.

Significa vedere i raggi di sole riflessi nelle gocce di pioggia mentre cadono sul parabrezza e osservare la magia anche se si è bloccati nel traffico pomeridiano di Roma.

Significa sorridere mentre si cammina per strada. Anche a costo di sembrare pazzi a qualcuno. (Quel qualcuno si è solo incastrato molto bene in quello che gli altri volevano da lui. Io invece gli regalo il mio sorriso e tanta compassione.)

Significa guardare il mondo con gli occhi di un bambino. Guardare come se fosse tutto nuovo, interessante e ancora da scoprire.

Significa svegliarsi la mattina e andare a dormire con la gratitudine nel cuore. Essere grati per ogni respiro che hai fatto o farai oggi è un ottimo inizio.

Significa non giudicare le persone ma cercare di capirle. Anche quando ti feriscono. Loro lo fanno perché nella loro realtà era la scelta migliore che sapevano fare.

Significa che tua sorella ti dirà che hai la testa tra le nuvole e che devi essere realistà. E ti farà ridere l’immagine di te con un collo lungo come quello di uno struzzo ma con la testa in mezzo alle nuvole. E capirai che esistono tante realtà dove a volte la gente è pronta anche a morire per diffendere la propria.
Ma tu saprai che ognuno di loro ha ragione.
Quante persone ci sono tante realtà potrebbero essere diverse tra loro. E ripeto ognuno ha ragione di vivere nella propria.

Significa che sei pronto a ricevere un miracolo della vita in ogni momento. E non ti farai scappare neanche uno.

Potrei continuare ancora ma lascio a te la possibilità di aggiungere altri esempi tra i commenti…

Grazie di ❤️